“Parla romeno”

Corsi gratuiti di lingua romena e di orientamento socio-culturale

 

L’Associazione “Romeni in Italia” organizza presso la sede operativa dell’associazione in via Carlo Espinasse 160 a Milano, oppure online corsi gratuiti di lingua romena e di orientamento socio-culturale per bambini di origine romena nati in territorio italiano. Anche i bambini nati in Romania, ma stabiliti nella penisola, possono partecipare.

Abbiamo notato che i bambini romeni che vivono a Milano e nelle città circostanti non conoscono la Romania, avendo grandi difficoltà a esprimersi in romeno. I genitori desiderano che i loro figli imparino il romeno, ma non possono dedicare loro il tempo necessario a causa del lavoro.

Per questo motivo, su richiesta dei genitori, vogliamo organizzare 2 volte alla settimana, il sabato e la domenica, corsi gratuiti di lingua romena e di orientamento socio-culturale.

L’attività didattica si baserà su conversazione libera, proiezioni di film e documentari romeni, tecniche di assimilazione e miglioramento della lingua romena, conoscenza dei grandi poeti e scrittori romeni, localizzazione geografica della Romania e conoscenza delle città romene, conoscenza dei principali eventi storici romeni, tradizioni, dimostrazioni di danza popolare romena da adulti volontari professionisti e tante altre attività.

  Al termine del corso organizzeremo un concorso generale di cultura tra i partecipanti, stimolandoli a studiare. Assegneremo diplomi e premi in libri romeni ai primi 5.

 

Organizzazione di corsi online in tempo pandemico.

A causa della pandemia del Coronavirus, che ha portato molti stati a chiudere le scuole per un lungo periodo, i nostri corsi di lingua romena e l’orientamento socio-culturale possono essere condotti anche con strumenti online accessibili a tutti.

Al fine di condurre corsi di lingua online e di orientamento socio-culturale per i bambini e di creare un ambiente di apprendimento vicino ad una vera classe, forniremo ai bambini partecipanti le seguenti risorse:

– una piattaforma contenente video e testi utilizzabile in tempo reale per gli studenti, mediante l’impiego di piattaforme che già usano a scuola (Zoom e Google Meet).

– applicazioni o piattaforme di collaborazione online, che facilitano lo scambio di documenti, test o compiti per casa, tra insegnanti e bambini e, annotando la loro partecipazione, si permette il feedback da parte dell’insegnante.

– risorse e applicazioni di apprendimento create da insegnanti o risorse esistenti sotto forma di presentazioni, lezioni, schede, immagini e clip che useremo sia durante le lezioni dal vivo che come argomenti di compiti per casa.

 

Inoltre, per lo svolgimento più completo del corso, abbiamo a disposizione:

– n. 1 videoproiettore per proiettare le pagine di un manuale e non scrivere la lezione sulla lavagna. Può ingrandire testi o immagini, cerchiare o annotare frasi o foto. Lo schermo video del proiettore può essere utilizzato anche per proiettare un calcolo, un’ortografia o un esercizio di coniugazione. Il videoproiettore ci permette di proiettare la rappresentazione ingrandita di un’immagine o di un documento sullo schermo, che può essere molto pratico per gli studenti ipovedenti. È associato ad un tablet interattivo, offre una grande area che permette anche ai bambini disabili fisici di disegnare e partecipare attivamente al nostro corso.

n. 2 computer da utilizzare per gli insegnanti nella conduzione del corso online.

– n. 10 tablet scolastici con accesso a internet da mettere a disposizione dei bambini che non sono in grado ma che vogliono frequentare i corsi di lingua romena e di orientamento socio-culturale online che organizziamo.

La distribuzione dei dispositivi avverrà tramite una richiesta scritta e un’autocertificazione da parte del genitore/tutore legale che la famiglia non dispone di dispositivi elettronici con una connessione Internet e tali dispositivi dovranno essere riconsegnati al termine del corso. I tablet verranno utilizzati solo per partecipare a nuovi corsi online organizzati e costituiscono materiale dell’associazione.

 

 

Progetto realizzato con il supporto della Segreteria Generale del Governo – Dipartimento per i Romeni all’Estero